Vai a…

Showbiznews

Raccontare il business dello showbusiness

Showbiznews on PinterestRSS Feed

24 novembre 2017

La Grande Scommessa

Left to right: Steve Carell plays Mark Baum and Ryan Gosling plays Jared Vennett in The Big Short from Paramount Pictures and Regency Enterprises

Left to right: Steve Carell plays Mark Baum and Ryan Gosling plays Jared Vennett in The Big Short from Paramount Pictures and Regency Enterprises

La Grande Scommessa è quella giocata da un gruppo di outsider della finanza contro le grandi banche, i media e le autorità di regolamentazione del governo.
Questi “antieroi” si chiamano Michael Burry (Christian Bale), eccentrico manager di fondi di San Jose appassionato di musica heavy-metal; il giovane e rampante banchiere di Wall Street, Jared Vennett (Ryan Gosling); l’irascibile Mark Baum (Steve Carell) e il suo team di giovani e scaltri analisti (Jeremy Strong, Hamish Linklater e Rafe Spall); Jamie Shipley (Finn Wittrock) e Charlie Geller (John Magaro), manager poco più che ventenni e il loro mentore, il banchiere divenuto ambientalista Ben Rickert (Brad Pitt – barbuto, paranoico e iperambientalista).
Christian Bale plays Michael Burry in The Big Short from Paramount Pictures and Regency Enterprises

Christian Bale plays Michael Burry in The Big Short from Paramount Pictures and Regency Enterprises

Ognuno per conto suo, ciascuno di loro si rende conto che il mercato più solido e sicuro per antonomasia, quello immobiliare, sta per esplodere e decide di scommettere sul crollo. Loro faranno un sacco di soldi, il mondo precipiterà nella Grande Crisi.
Analogie e metafore: celebrità pop (cantanti, chef, economisti) spiegano allo spettatore gli arcani meccanismi della grande finanza, quelli che hanno stritolato l’economia mondiale dal 2008. Ironia: caustica, dolorosa, di quelle che fanno ridere amaro.
Apostrofi: fin dall’inizio, quando Gosling, con in testa un bizzarro parrucchino setoso, si rivolge al pubblico, l’illusione scenica è spezzata.
Left to right: Jeremy Strong plays Vinny Peters, Rafe Spall plays Danny Moses, Hamish Linklater plays Porter Collins, Steve Carell plays Mark Baum, Jeffry Griffin plays Chris and Ryan Gosling plays Jared Vennett in The Big Short from Paramount Pictures and Regency Enterprises

Left to right: Jeremy Strong plays Vinny Peters, Rafe Spall plays Danny Moses, Hamish Linklater plays Porter Collins, Steve Carell plays Mark Baum, Jeffry Griffin plays Chris and Ryan Gosling plays Jared Vennett in The Big Short from Paramount Pictures and Regency Enterprises

Enfasi e iperboli: rispetto a The Wolf of Wall Street (confronto inevitabile), Adam McKay spinge ancora di più sul pedale dell’eccesso e del grottesco, facendoci salire fin da subito su un ottovolante impazzito, come era impazzita l’economia Usa negli anni della bolla immobiliare.
Per mettere in scena il libro di Michael Lewis (pubblicato da Rizzoli), McKay (co-sceneggiatore con Charles Randolph) attinge a un vasto campionario di figure retoriche. La Grande Scommessa è fin da subito una grande girandola, in cui lo spettatore si perde, con effetto voluto.
Quello di McKay non è un documentario, un saggio o un trattato, ma un beffardo apologo, di quelli che una volta si sarebbero detti “brechtiani”. Un tour de force stilistico irrobustito e innervato da attori in stato di grazia.
Print Friendly, PDF & Email

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi