Cinque-minuti-prima

Set aperto per Cinque minuti prima, per la regia di Duccio Chiarini, a Torino. Una serie prodotta da Panamafilm in collaborazione con Rai Fiction e il sostegno di Film Commission Torino Piemonte.
Il racconto, ambientato a Torino ai giorni nostri, segue le vicende della sedicenne Nina e del suo gruppo di amici, alle prese con il sesso, l’amore, l’amicizia, la costruzione della propria identità.
L’adolescenza riesce nell’impresa di moltiplicare le pressioni, le aspettative, le difficoltà di vivere in società, in famiglia, con i nostri affetti. Le prime volte sono tante e ovviamente la “prima volta per eccellenza” non si scorda mai. Che raramente va come immaginato, ma riesce a essere uguale per tutti. Nell’esperienza di ognuno risiede un ricordo goffo e tragicamente comico della scoperta del sesso. Una soglia che gli adolescenti di ogni generazione aspettano di superare con trepidazione, unica tappa che non passerà mai di moda.

Cinque minuti prima e la prima volta

La prima volta di Nina tarda ad arrivare. Si blocca, le viene il panico e non capisce perché, mentre i suoi amici le appaiono tutti molto più grandi e ricchi di esperienze. Il mondo che circonda Nina la porta a conoscersi, a capire quali siano le sue vere volontà e come affrontare le sue paure. Non solo sul sesso, ma innanzitutto nelle complicate relazioni umane.
Nel cast l’attrice e cantante Tecla Insolia nel ruolo di Nina e i giovani Ludovica Ciaschetti, Isnaba Na Monthce, Simone Fumagalli, Edoardo Pagliai, Sonia Caretto, Laura Martinelli, Sara Lughi. A completare il cast gli “adulti” Francesco Siciliano, Alessandro Garbin, Valentina Carnelutti, Tatiana Lepore, Alberto Barbi.

Cinque minuti prima e la fragilità

Sostiene Chiarini: “L’idea di questa serie è quella di raccontare la spaesata fragilità con cui tanti adolescenti vivono ancora oggi le loro prime esperienze sessual. Nonostante molte rappresentazioni superficiali li descrivano come una generazione assai disinibita. Il problematico rapporto con il sesso e gli affetti vissuto dalla protagonista, attorno al quale si snodano le vicende dei coprotagonisti, compone un mosaico che racconta con dolcezza un passaggio all’età adulta più intimo e profondo”.

La serie è prodotta da Panamafilm in collaborazione con Rai Fiction e il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e sarà composta da 8 episodi. Le riprese termineranno a fine dicembre e coinvolgeranno diverse location della capitale piemontese.

Print Friendly, PDF & Email
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi