Vai a…

Showbiznews

Raccontare il business dello showbusiness

Notizie e curiosità dal mondo dell’intrattenimento e dello spettacolo italiano e internazionale
Recensioni dei film della stagione in corso e passate

Showbiznews on YouTubeRSS Feed

15 Luglio 2020

Con B Heroes le start up si sfidano in tv


Il mondo delle startup e dell’innovazione Made in Italy sarà protagonista in tv con B Heroes. Si tratta della terza edizione della docu-serie in 14 puntate realizzata in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Andrà in onda su Sky e Now TV dal 25 maggio.B Heroes racconta, in un viaggio da Nord a Sud, il mondo dell’imprenditorialità innovativa italiana, sogni e aspirazioni degli startupper. 35 tappe, da maggio a ottobre 2019, per conoscere le migliori giovani aziende del Paese.
Sono state ricevute 1.112 richieste di partecipazione, incontrate 501 startup e coinvolti 473 mentor per la selezione. Alla fine del roadshow 87 aziende hanno gareggiato a suon di progetti e numeri per entrare nella fase conclusiva.

Ora 16 startup si sfideranno in tv al cospetto dei selezionatori Fabio Cannavale, imprenditore, promotore di B Heroes e fondatore di aziende; Lisa di Sevo, presidente SheTech e partner e investor manager di PranaVentures; Laurent Foata, responsabile del fondo di venture capital Adrian Growth.

Le prime otto puntante si terranno fino al 3 giugno. Le 16 startup selezionate si sfideranno per approdare alla fase dell’accelerazione (4 puntate dal 4 al 9 giugno). Finale il 10 giugno. Giovedì 11 andrà in onda The Movie, la puntata riepilogativa.

B Heroes andrà in onda su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455) e in streaming su NOW TV. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Brand Solutions, divisione interna di Sky Media.

Calzature componibili e piattaforme private di car sharing. App di social reading e intelligenza artificiale applicata in soccorso per le gravi disabilità. Agevolazioni per i viaggiatori e dispositivi di monitoraggio per l’ambiente. E-commerce ecologici e soluzioni green per la casa. Sono alcune dei temi delle 16 startup finaliste.

Le imprese selezionate saranno divise in 4 categorie di business: Green-Tech, Med-Tech, Mobility e Education. Dimostreranno il loro valore per accedere alle fasi finali che le aiuterà ad accedere a investimenti complessivi per un milione di euro messi a disposizione da Boost Heroes e da altri investitori.
Le aziende di riferimento di questa edizione sono A2A per la categoria Green-Tech; Ospedale San Raffaele l’area Med-Tech, Telepass per il Mobility e Zanichelli per l’area Education. Le start-up finaliste entreranno a far parte di ELITE, il private market di servizi integrati, parte del Gruppo London Stock Exchange. .

B Heroes è realizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Radio Partner dell’evento è RDS 100% Grandi Successi. B Heroes è prodotto, come nelle precedenti edizioni, da YAM112003.

Borsa Italiana, partner dell’iniziativa, metterà a disposizione la sua sede di Palazzo Mezzanotte per la finale. Sono partner, mentor e forniscono servizi di accelerazione per le startup: AWS Activate, Back to work, BonelliErede, Cariplo Factory, CiaoTech (Gruppo PNO), Dentsu, Energy in Organization, Galgano & Associati, Google, Gummy Industries, McKinsey & Company, Nativa, Pirola, TMF Group e Tree. Knowledge partner del progetto è McKinsey & Company.

Print Friendly, PDF & Email
Share

Tags: , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie daTv & Web

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi