Vai a…

Showbiznews

Raccontare il business dello showbusiness

Notizie e curiosità dal mondo dell’intrattenimento e dello spettacolo italiano e internazionale
Recensioni dei film della stagione in corso e passate

Showbiznews on YouTubeRSS Feed

28 Ottobre 2020

Non tirate su Divorzio a Las Vegas


A diciott’anni Lorenzo ed Elena si conoscono durante una vacanza studio in America. L’ultimo giorno di vacanza, sotto gli effetti del peyote, si sposano a Las Vegas per gioco, poi si perdono di vista per vent’anni.
Oggi Elena (Andrea Delogu) è una giovane manager in ascesa e Lorenzo (Giampaolo Morelli) è un ghost writer per politici di qualsivoglia schieramento.
Lorenzo ed Elena non si sarebbero più rincontrati se lei non si stesse per sposare: per farlo deve ritornare in gran segreto a Las Vegas con Lorenzo e divorziare. Una seccatura burocratica che si trasformerà invece in una grande avventura e nell’occasione per ritrovare se stessi. Questo nuovo viaggio dove porterà Elena e Lorenzo?

La commedia di rimatrimonio (o delle seconde nozze) era un sottogenere della commedia hollywoodiana ai tempi d’oro (a questo proposito vi consigliamo il libro di Stanley Cavell Alla ricerca della felicità).
Il film di Umberto Carteni (sceneggiato da Alessandro Pondi, Paolo Logli, Riccardo Irrera e Mauro Graiani a partire da un loro soggetto) ne ripropone dinamiche e schermaglie.
Ci sono film brutti per come sono irritanti e pretenziosi (Lacci o Notti magiche, per esempio, ma l’elenco sarebbe lungo). E film mal riusciti, ma sui comunque non ha senso infierire. Divorzio a Las Vegas è uno di questi.
I difetti sono tanti, il product placement invasivo e plateale, gli attori fedeli ai loro cliché e così via. Tuttavia di una cosa bisogna dare atto a Divorzio a Las Vegas: di essere un prodotto leggero, abbastanza divertente, indirizzato a un pubblico che cerca evasione, ma non spazzatura. Se dovessimo dargli un voto, sarebbe basso per l’insieme, ma nella sufficienza per l’approccio.

Print Friendly, PDF & Email
Share

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie daRecensioni Cinema

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi